Archivi del mese: novembre 2018

Il lander Insight atterra su Marte

Insight su Marte 2018

“Atterra” la mia vignetta, pensando al lander della NASA Insight giunto intatto sul Pianeta Rosso nella serata di lunedi 26 novembre 2018 (ora italiana). Appena arrivato il lander è stato programmato per lanciare il messaggio su Twitter “There’s a quiet beauty here. Looking forward to exploring my new home”; tradotto corrisponderebbe a “C’è una bellezza tranquilla qui. Non vedo l’ora di esplorare la mia nuova casa”. In psichiatria e in psicoanalisi l’insight è l’intuizione e la consapevolezza dei propri sentimenti, delle proprie emozioni e dei moventi del proprio comportamento. Ad ogni modo umanizziamo un robot che tocca terra su un pianeta lontanissimo e disumanizziamo il nostro pianeta. Mi sembra che tutto sia corretto. Il lander ignaro non era a conoscenza che un inquilino marziano potesse salutarlo con un “benvenuto” del genere, non appena fatto il selfie. Non ho saputo resistere alla tentazione di realizzare questa vignetta! Più gente conosco, e più apprezzo il mio cane” (Socrate).

Giornata mondiale contro la violenza sulle Donne 2018

Giornata mondiale contro violenza donne 2018

Dedico questa sintetica ma esauriente immagine alla “Giornata mondiale contro la violenza sulle Donne”; sicuramente l’uomo che abusa della Donna attraverso ignobili gesti dovrebbe essere allontanato, comunque severamente punito. Nella rappresentazione grafica di oggi ho immaginato più simboli femminili insieme, uniti, pronti a darsi forza nell’atto di espellere, con un calcio ben assestato, il simbolo nero cioè l’uomo brutale, violento. “La violenza è l’ultimo rifugio degli incapaci” (Isaac Asimov – Scrittore e biochimico russo naturalizzato statunitense; 1920-1992).

Parole supposte

Parole supposte

Le parole supposte….si, tutte quelle parole che vengono ascoltate ogni giorno e che danneggiano l’interno di noi stessi. Senza accorgercene, ci siamo assuefatti a termini spesso drammatici pronunciati dalla TV, come “strage, stupro, omicidio, abbandono….” (ce ne sono centinaia). Le parole supposte vengono pronunciate anche dalle persone (parenti, amici, conoscenti) che, generalmente, non riuscendo a trattenere in sè e a risolvere neanche il più piccolo dei loro problemi, lo scagliano addosso alla prima persona disponibile che incontrano sul loro percorso. Le parole supposte che fanno male sono anche quelle mal interpretate da noi stessi, perchè siamo avvezzi, per ragioni legate alla incredibile capacità di autolesionarci, di creare delle rappresentazioni della realtà non corrispondenti affatto alle nostre aspettative. Nella vignetta ho inserito due soggetti (con un cuscino protettivo) e un anziano che esibisce soddisfatto il “gesto dell’ombrello”: di supposte ne ha prese talmente tante nella vita che ormai la “zona di accesso” si è desensibilizzata. “Nulla è più facile che illudersi. Perché l’uomo crede vero ciò che desidera” (Demostene).

2 Novembre 2018: ricorrono i Morti

Festa dei Morti 2018

2 Novembre 2018, data importante durante la quale ci si reca ad onorare, solitamente comprando fiori, i propri Defunti. Avevo già scritto, precisamente un anno fa, come dovremmo comportarci per rispettarli veramente; tuttavia non voglio dare qui lezioni di Etica e Moralità bensì fornire un semplice spunto: ricordiamoci di Loro ogni giorno, non lasciate che il ricordo svanisca o si affievolisca con il Tempo. Portare solo oggi un presente floreale serve solo a tranquillizzare la coscienza. “Sogno un mondo di avvisi di necrologio al contrario: “Il signor B. ha abbandonato la morte. Ha deciso di vivere più a lungo” (Fabrizio Caramagna – Studioso e scrittore di aforismi).