Cronaca

Au-tonno (in mare)

Autonno in mare

Oggi 22 settembre entra in vigore ufficialmente l’equinozio di autunno 2020 (anche leggermente in anticipo rispetto ad anni passati in cui era caduto il 23 settembre). La durata del giorno sarà quindi uguale a quella della notte (almeno per adesso). Con un surplus di fantasia l’autunno (con un gioco di parole assonanti) me lo sono immaginato anche in mare: quindi diventa auTONNO”; quest’ultimo si diverte poi a giocare con le bollicine create dai suoi movimenti e dalle foglie che svolgono la funzione di pinne. “Tra tutte le foglie dell’autunno so riconoscere l’unica che, invece di cadere, ha provato a volare. E so anche innamorarmene” (Fabrizio Caramagna – Scrittore).

Condividi

M-49 “Orso Papillon”

M 49 Orso Papillon

Durante il periodo nel quale si era posta tanta attenzione su questo plantigrado e sulle sue imprese ho riflettuto molto. Forse a qualcuno non è ancora ben chiaro che l’orso, in Natura, è un predatore carnivoro; gli uomini che si recano in zone dove è risaputo esserci orsi in libertà non devono ritenersi sfortunati se sono aggrediti bensì devono programmarsi una serie di visite dallo psicologo clinico. Sinceramente no, non provo alcuna pietà per gli aggrediti se si sono introdotti in un habitat che non gli appartiene. L’orso M49 (orribile la sigla per identificarlo) è stato poi soprannominato “Papillon” (dall’omonimo film cult del 1973 con l’attore Steve McQueen – è presente anche Dustin Hoffman – che tenta di fuggire numerose volte da un carcere duro nella Guyana francese; sul corpo aveva tatuata una farfalla): la prima fuga il 14 luglio 2019 (ha scavalcato una barriera alta vari metri con reti elettrificate), il 2 marzo 2020 darà segni della sua presenza in quanto razzierà delle arnie (dopo un lungo periodo di inattività). Quindi, nella notte tra il 29 e il 30 aprile 2020 cade in trappola e viene nuovamente “messo in sicurezza”. Nella notte del 27 luglio 2020 l’orso M49 abbatte la recinzione e fugge. L’orso è stato ricatturato ed ora si trova recluso. Io non so voi, ma tifo per lui e per il suo innato senso di Libertà! Spero possa riacquisirla e vivere nel suo ambiente naturale. Nella vignetta l’ho collocato all’interno di un furgone, addirittura scortato dai poliziotti ma…lui possiede una chiave inglese per smontare i bulloni e scappare! “Una volta aver provato l’ebrezza del volo, quando sarai di nuovo coi piedi per terra, continuerai a guardare il cielo” (Leonardo Da Vinci).

Condividi

Dedicato a Willy Monteiro

Willy Monteiro

Dedico questa mia illustrazione a Willy Monteiro, il ragazzo di 21 anni di origini capoverdiane barbaramente ucciso a Colleferro (RM) nella notte tra il 5 ed il 6 settembre 2020 da un gruppo di violenti. Dall’autopsia effettuata i colpi inferti sono stati “ben assestati e non casuali”. “Carissimo Willy, mi sarebbe davvero piaciuto conoscerti. Avrei apprezzato la tua Bontà d’Animo e particolarmente il tuo Coraggio. Si, quest’ultimo lo hai manifestato aiutando un amico in difficoltà. Tu eri a conoscenza della profondità e del valore dell’Amicizia, dell’Altruismo e del Sacrificio. Una scelta che si è dimostrata fatale per Te, ma non inutile. Ci hai comunque lasciato, pur andandotene in modo prematuro, una grande Eredità: hai lasciato il tuo Cuore ed i tuoi Sentimenti Positivi in questo mondo oscuro, impietoso, tragico e tutti noi ti dobbiamo Riconoscenza per il tuo gesto. Ora sali, Willy, sali tranquillo verso le stelle che ti aspettano impazienti” (Roberto Lancia).

Condividi

La scuola riparte

La scuola riparte

La scuola riaprirà le sue porte agli alunni il 14 settembre 2020; sinceramente (e non è questa un’opinione personale) non c’è stata l’organizzazione che tutti si aspettavano: i ritardi delle decisioni importanti creano disagio, confusione e sfiducia. Doveva esserci una “convergenza di forze e di soluzioni” (insieme di parole che non avrei voluto utilizzare perché, nel politichese, se ne fa abuso) che doveva dare risposte chiare, adatte al contesto. Purtroppo no. Molto denaro per comprare banchi nuovi monoposto e sedie a rotelle (il virus forse vogliono ucciderlo facendolo morire dal ridere?). Non era idea migliore dare in dotazione alle scuole più termoscanner (rilevatori di temperatura)? Senza considerare il discorso dei soggetti fragili che dovevano essere tutelati (molti insegnanti, pur con patologie croniche, che assumono farmaci salvavita ed altro ancora) non hanno soluzione: si tufferanno anch’essi nell’aula, senza una proroga (oppure prevedere un orario ridotto con un completamento dello stesso in smart working) che poteva davvero tutelarli nella fase iniziale della ripresa. Come sempre i docenti si solleveranno le maniche e, a loro spese, pagheranno tutte le scelte scellerate. “Sono le scelte che facciamo che dimostrano quel che siamo veramente, molto più delle nostre capacità” (J. K. Rowling – Scrittrice, sceneggiatrice e produttrice cinematografica britannica).

Condividi

BILLOnaire

Billonaire

Mi sembrava giusto creare il nuovo locale per danzare e per incontrare persone, il “BILLOnaire” a Porto Tacchino (quello a Porto Cervo è chiuso a causa del focolaio legato alla SARS-CoV-2); in dialetto toscano (ma anche in altre regioni italiane) con il termine “billo” definiamo il “tacchino” (anche la gallina). Nella vignetta due tacchini (provenienti dall’azienda AIA a Vazzola, nel trevigiano che ha contato numerosi contagi tra il personale e i familiari di quest’ultimi) si incontrano all’ingresso della discoteca e si osservano attentamente. Non hanno la mascherina indossata ma, quasi certamente, al “BILLOnaire” li faranno entrare. “Il vantaggio di essere intelligente è che si può sempre fare l’imbecille, mentre il contrario è del tutto impossibile” (Woody Allen – Regista, sceneggiatore, attore, comico, scrittore e commediografo statunitense).

Condividi

Vaccino russo bocciato

 

Vaccino russo bocciato

Verso la metà di agosto 2020 era stata data notizia dalla Russia riguardo la creazione del vaccino “Sputnik V” (la fantasia nella scelta del nome è stata proverbiale) contro la SARS-Co-V2; la comunità scientifica ha rapidamente stimato che tale “prelibatezza” non fosse esente da pericoli di varia natura in quanto si deve prima superare la cosiddetta “fase 3” (ovvero rendersi conto della tossicità e della efficacia del vaccino stesso; tra le altre cose i test prevedono prove su un numero molto alto di individui ed i tempi di realizzazione non sono certamente brevi). Di sicuro sta avvenendo una corsa sfrenata a chi riuscirà a produrre il vaccino prima degli altri, miniera d’oro di interessi economici che abbracceranno l’intero globo terrestre. Putin ad ogni modo non è rimasto contento del responso dato e la prima frase che ha pronunciato….(in lingua russa però) è tradotta nel sottotitolo della vignetta. “Opportunità. Occasione favorevole per acquistare una delusione” (Ambrose Bierce – Scrittore, giornalista, aforista e militare statunitense; 1842 – 1914).

Condividi

Terremoto del Centro Italia (24 agosto 2016)

Non vi lasceremo soli – Sisma 2016

Il 24 agosto 2016 (ore 03.36) un sisma tremendo porta distruzione e morte (centinaia le vittime): Amatrice, Accumoli, Arquata del Tronto devastate. La vera sconfitta umana avverrà in seguito; infatti, dopo aver utilizzato questi scenari tragici per passerelle politiche di ogni tipo e con promesse a tutt’oggi lontane dall’esser mantenute (riecheggia ancora nei ricordi comuni la frase “Non vi lasceremo soli!”) noto che la burocrazia impera, rendendo sempre più estenuante qualsiasi tipo di intervento e minando di fatto anche la salute mentale delle Persone che vivono in questi luoghi. Più facile creare muri invalicabili, montagne di domande e di richieste di intervento (che passano continuamente di mano in mano di funzionari ed amministratori nominati ex novo ed arrivare così ad accumulare ritardi enormi, sia nella ricostruzione pubblica che in quella privata). Non vedo umanità ed è triste considerare che non esistono più né una morale salda, né quella dignità attesa che dovrebbero essere vincenti di fronte a tutto questo. “Il primo bene di un popolo è la sua dignità” (Camillo Benso Conte di Cavour – Politico, patriota ed imprenditore italiano; 1810 – 1861).

Condividi

La curva dei contagi

Curva dei contagi

In base a quanto riferiscono le informazioni ufficiali, la curva del contagio a causa del coronavirus è in aumento; tale andamento era del resto già stato ipotizzato dagli esperti (teniamo conto della grande quantità di persone che hanno creduto possibile affollarsi in spiaggia, oppure vedersi in massa per la “movida” notturna e via dicendo). Credo che dovremo imparare a “guidare” bene in questo periodo, orientando le nostre scelte senza fretta e con oculatezza, conducendo inoltre uno stile di vita diverso, che permetta alle persone di svolgere attività affrontando un rischio controllato (il rischio zero non esiste). Altrimenti cadremo perché la curva in questione…è una di quelle pericolose. “Meglio ridere che rodere”.

Condividi

Le discoteche chiudono

Discovid

Il 17 agosto 2020 il Ministro della Salute Roberto Speranza, dopo l’aumento dei contagi verificatosi negli ultimi giorni, firma un’ordinanza nella quale si esplicita che devono essere obbligatoriamente indossate le mascherine (nell’orario 18,00-06.00) e chiuse tutte le attività da ballo (quindi discoteche e simili). Sinceramente non voglio entrare nella discussione (già peraltro avviata) dell’orario al quale attenersi; invece, al di là di ogni possibile generalizzazione, vorrei esortare chi di dovere ad esercitare i controlli in TANTI luoghi in cui sono presenti attività nelle quali sono inevitabili gli assembramenti delle persone (ristoranti, bar, piscine, etc…) e regalare multe salate a chi non rispetta le regole (molti scapestrati non mettono in atto comportamenti corretti, quindi si muovono beatamente senza mascherina, distanza pressoché uguale a zero, etc…; esistono poi gestori corretti che vanno lasciati lavorare mentre altri andrebbero quantomeno sanzionati). Ad ogni modo la mia “Discovid” è inattiva (per ora); cerchiamo di impegnarci tutti seriamente per non dover mettere il cartello “Chiuso definitivamente” a ridosso di questa nostra maltrattata Italia. “Più sono vuote le teste, più sono lunghe le lingue” (Bruce Lee).

Condividi

E-Sodo (modello auto per il Ferragosto)

E-Sodo Ferragosto 2020

“E-Sodo”, il nuovo mezzo elettrico (green quindi) per lo spostamento di Ferragosto. Di solito milioni di veicoli in questa giornata iniziano a fare code interminabili sulle strade ed autostrade italiane, cercando di raggiungere il luogo dove trascorrere questa giornata, sempre in compagnia di un bel cestino stracolmo di cibarie. la “E-Sodo” vi permetterà di macinare chilometri e, sopratutto, vi consentirà di cuocervi ben benino al suo interno; infatti l’energia solare permette si a questo autoveicolo di muoversi in modo ecologico (con l’irraggiamento si possono percorrere anche più di 1000 km al giorno) ma…vi farà diventare sodi come le uova bollite (la sua forma è infatti “ad uovo”). Qualche difetto c’è, ma nel tempo si può migliorare. Buon Ferragosto a tutti gli Amici! “Tutte le grandi scoperte si fanno per sbaglio” (Arthur Bloch – Umorista e scrittore statunitense).

Condividi
Commenti recenti