Estate solitaria

Solitudine

Solitudine

Una piccola finestra sull”estate… l’estate di tante persone (magari anche giovani, meno giovani e sopratutto anziane) che trascorrono i periodi più caldi dell’anno in luoghi lontani da tutto e da tutti, dimenticati, come inutili oggetti lasciati in balia del Tempo e del Destino. Forse qualcuno, anche se non presente fisicamente, ha ancora cura di loro e pietosamente gli fornisce consigli che spesso, tardivamente, mette in pratica. Abbracciamo il nostro Presente con il Cuore e con Gioia, tenendo conto del Passato come Esperienza che serve per la realizzazione di un Futuro migliore. Amiamo coloro che abbiamo vicini, i nostri familiari e gli Amici. le Persone appena incontrate ed anche i nostri Nemici. Proviamo a respirare un pò del Tempo che, fuggendo, non ci ha aspettato, non ci aspetta e non ci aspetterà. “La solitudine, è il dramma della vita per molti; e tuttavia le persone più felici che ho conosciuto, erano dei solitari” (Jacques Chardonne – Scrittore francese, 1884-1968)

Condividi