8 Marzo 2018: Festa della Donna

Festa della Donna 2018

8 marzo 2018, Festa della Donna…con questa vignetta ho cercato di evidenziare un aspetto che riguarda la reazione (direi non del tutto improvvisa) di una Donna la quale “esplode” rabbiosa a causa di una disattenzione da parte dell’Uomo (in realtà è stato l’Uomo a provocarla, forse per osservare il suo comportamento). In una vita di coppia contano molto le sfumature, i piccoli ma grandi gesti (ad esempio un fiore lasciato sul letto vicino alla propria compagna, un viaggio improvvisato in un luogo di ricordi, etc…) che non bastano da soli ad amalgamare le due anime ma, certamente, aiutano a superare la quotidianità, a spezzare dei ritmi per dar spazio a scambi, a relazioni e a nuove interpretazioni. Creare un’intimità durevole non è facile, venirsi incontro, collaborare, muoversi verso gli stessi obiettivi con uguale impeto. Però si deve tentare, provare a sforzarsi per migliorare, accettando le critiche costruttive dell’altro. Viva tutte le Donne quindi, specialmente a tutte coloro che con la loro carica di Sensibilità, Determinazione, Coraggio, Forza di Volontà, Spiritualità, Intelligenza, Scaltrezza, Bellezza interiore ed esteriore, sono in grado di determinare la sorte del Mondo. “E in verità, a una donna basta conoscere bene un uomo, per comprendere tutti gli altri uomini; mentre un uomo può conoscere tutte le donne e non comprenderne neanche una” (Helen Rowland – Giornalista ed umorista americana; 1875-1950).