Halloween 2018

Halloween 2018

Come mia consuetudine per questa “orribile serata” di Halloween (soprannominata dal sottoscritto, a causa di una situazione realmente accaduta nella quale ero presente, “Festa di Aulin”…) ho elaborato una vignetta di tipo cute (tradotto dalla lingua inglese “carina”, “graziosa”), all’interno della quale solo la zucca vuota in effetti si diverte. Una festa di mostri dove bambini, adulti (ed anche anziani) si incontrano mascherati da zombie, scheletri, fantasmi e da altre tremende creature…come se ne avessimo pochi intorno a noi di loschi figuri, reali, tangibili, protagonisti della cronaca nazionale e non. Ognuno faccia ciò che ritiene più giusto, la festeggi, la onori, la renda la festa dell’anno, si muova come meglio crede, mangi con voracità delle dita mozzate (che sono dolcetti, certo non invitanti), mastichi bene e deglutisca gli occhi (di pasta di zucchero si, ma raccapriccianti) di un morto putrefatto verdastro. Devo dire si, questo obiettivamente è un vero divertimento. “Siamo succubi dell’America, lei fa la guerra e noi andiamo in guerra, lei festeggia Halloween e noi festeggiamo le zucche: se domani si mettono una carota in culo noi cosa facciamo?” (Luciana Littizzetto – Comica, cabarettista, conduttrice radiofonica, doppiatrice, conduttrice televisiva, umorista ed attrice italiana).

Condividi