Stelle cadenti 2020

Notte San Lorenzo 2020

Il 10 agosto è la “Notte di San Lorenzo”, notte “magica” per tutte quelle coppie (e per i single che ancora hanno un barlume di speranza ma credo se ne contino una decina su tutto il Pianeta) che lanciano nell’etere i loro desideri nel momento in cui percepiscono i granelli di polvere incandescenti di una cometa. Talvolta non riusciamo a scorgerli bene in quanto l’inquinamento luminoso delle sfavillanti città ormai impedisce un’osservazione senza disturbo (a meno che non vi rechiate al centro di una foresta). Le stelle quest’anno precipitano sul Sars-Cov2, sperando di eliminarlo con il loro schianto; lui è furbo e si muove a zig-zag. Preferisco ascoltare il “Suono del Cielo”, ovvero quello straordinario silenzio durante l’osservazione della volta stellata in estate che mi da l’idea della Maestosità dell’Infinito e, contemporaneamente, anche di tutte le limitazioni umane. “L’infinito è nel cuore dell’uomo, e non altrove” (Henry de Montherlant – Scrittore, drammaturgo e poeta francese; 1896 – 1972).

Condividi
Commenti recenti