Archivi del mese: giugno 2014

Mondiali 2014

Mondiali 2014 con Fifa

Mondiali 2014 con Fifa

Ho paura da quando sono iniziati i Mondiali di calcio in Brasile, un paese che, pur soffrendo problemi gravi di povertà, miseria e disuguaglianza sociale, è pronto ad ospitare le persone più pagate per la professione che svolgono: i giocatori di pallone. Tutto il mondo a vederli rincorrere la sfera quindi, dimenticando, in questo lasso di tempo, quante risorse bisognerebbe impiegare invece per risanare un paese con tante possibilità e non edificare più nuovi stadi con all’interno tanti “bambini cresciuti” che “giocano” con contratti di milioni di euro.

Festa della Repubblica Italiana 2014

"Parata" militare

“Parata” militare

Festa della Repubblica Italiana: per quest’anno ho immaginato la “parata militare” con un soldato-portiere che tenta di afferrare un missile. L’Italia dovrebbe essere un Paese che si occupa di pace e sviluppo ed abbandonare l’idea di investire tante risorse sugli armamenti. Chi tocca le armi, di solito, si fa molto ma molto male.