Archivi del mese: aprile 2015

La “Giornata della Terra” 2015

Earth Day 2015

Earth Day 2015

Oggi, 22 Aprile 2015, è l’Earth Day, cioè la “Giornata della Terra”. Questa giornata dovrebbe essere ben presente nella mente di ognuno di noi, ed ancor di più in tutti coloro i quali si occupano di ambiente, di energia e di sviluppo. Il nostro pianeta, purtroppo per lui (e per noi che lo abitiamo ma ci aspetta solo un “Mea culpa” ), non sta proprio bene, al contrario risulta essere assai malato e debilitato. Da molto tempo gli scienziati hanno dato l’allarme per quanto riguarda i “gas serra” che determinano l’inevitabile aumento della temperatura globale, ma le risposte dei Paesi industrializzati (Stati Uniti, Cina) e di quelli in via di sviluppo (India ed altri) sono state chiare (il “Protocollo di Kyoto”, trattato internazionale riguardante il riscaldamento globale, è risultato in effetti del tutto inefficace). Non abbiamo altri luoghi dove rifugiarci, fuori di qui NON ESISTE un’atmosfera ed una temperatura e quindi un ambiente vivibili per l’Uomo e per qualsiasi altra creatura…quindi dovremmo conservare e proteggere ogni centimetro quadrato di questo pianeta straordinario (osservate le immagini della Terra scattate e postate nel blog dell’astronauta italiana Samantha Cristoforetti), ed evitare di appestarlo con sostanze tossiche e radioattive! L’Uomo si sente grande, onnipotente, quasi eterno a volte ma basta osservare un cielo stellato di notte: lì troverete pianeti, stelle e galassie immensi a distanze enormi nel Cosmo. Non siamo proprio al centro dell’Universo come molti credono, proprio no. Possiamo però provare a migliorare dai nostri errori e ridare forse più abitabilità alla nostra cara, vecchia e “febbricitante” Terra. “Guarda gli errori degli altri e correggi i tuoi” (proverbio giapponese).

Fiat 500 all’asta: “Anche io valgo!”

Fiat 500

Fiat 500 R

Il 09 aprile 2015 è apparso sul sito dell’Ansa (sezione motori) un articolo nel quale si esplicitava la vendita all’asta in Olanda di una Fiat 500 R del 1975 (Km totali percorsi = 105) per un valore di Euro 42.500. Personalmente mi ha fatto tornare indietro nel tempo e rivivere, in fondo, i tempi in cui ero un bambino. Per questo ho voluto dedicargli questa vignetta e ricordare che la piccola “Fiat 500” è appartenuta ad un passato e ad una storia industriale sicuramente molto diversa e gloriosa. “Abbiamo tutti le nostre macchine del tempo. Alcune ci riportano indietro, e si chiamano ricordi. Altre ci portano avanti, e si chiamano sogni” (Jeremy Irons).

 

Pasqua 2015

Contese pasquali

Contese pasquali

Pasqua 2015, con l’agnello-arbitro, un uovo e un coniglio armati di elmi e spade che si contendono un piccolo uovo di cioccolata. Una rappresentazione pasquale fantastica ed onirica (ma poi non così tanto) dei nostri tempi, in cui anche chi condivide gli stessi luoghi, gli stessi momenti, le stesse sensazioni, la stessa vita si combatte per una quisquilia. Si dovrebbe essere più pacifici, più portati a fare il Bene per gli altri dimenticando il proprio “io” (Giorgio Gaber nella sua canzone “La parola io” scriveva: ” La parola io,
questo dolce monosillabo innocente, è fatale che diventi dilagante, nella logica del mondo occidentale forse è l’ultimo peccato originale. Io“) ma, essendo uomini imperfetti e tendenti a dimenticare le nostre promesse, ci ritroviamo a combattere sopratutto dentro di noi, a fingere, a sentirci in colpa per ciò che non siamo riusciti a portare a termine. L’augurio è di poter raggiungere ciò che cerchiamo e desideriamo profondamente, senza possibilmente calpestare il prossimo. Buona Pasqua 2015!