Roberto

Giornata della Memoria 2021

Giornata della Memoria 2021

Ho realizzato questa illustrazione per la “Giornata della Memoria 2021”; è bene ricordare sempre alle nuove generazioni (ma a tutti in generale) che gli orrori compiuti da Hitler durante la Seconda Guerra Mondiale contro gli Ebrei sono stati, sono e resteranno per sempre una macchia indelebile per il popolo tedesco. Non deve più accadere. Ho pensato ad una girandola insanguinata (è in realtà la svastica nazista) che con violenza disperde gli Ebrei senza pietà e senza dignità: quello che travolge è il “Vento della Follia Umana” il quale ha condotto milioni di persone nel periodo più scuro (chiamato “Shoah” in ebraico) mai verificatosi in precedenza nella storia umana. “Auschwitz è fuori di noi, ma è intorno a noi. La peste si è spenta, ma l’infezione serpeggia” (Primo Levi – Scrittore italiano, autore di racconti, memorie, poesie, saggi e romanzi; 1919 – 1987).

Condividi

Arlecchitalia

Arlecchitalia

Siamo da qualche giorno entrati nel Carnevale (dal 17 gennaio con il giorno di Sant’Antonio Abate); mi sembrava quanto mai opportuno regalare una illustrazione riguardante i colori (imposti dai DPCM sul controllo della pandemia da coronavirus) assunti dalle varie regioni (non mi addentro nel significato dei provvedimenti perché ormai la situazione è nota). Era ovvio che un “Esperto in colori” non rimanesse soddisfatto di cotanto tinteggiare e, quindi, osserva tra l’incuriosito e l’irato.“L’impegno, da solo, non basta più. Dovete individuare il vostro talento e capire come usarlo. Perché qualcun altro, state certi, capirà come usare il suo” (Beppe Severgnini – Giornalista e scrittore).

Condividi

Spettro della crisi

Spettro della crisi

Lo “spettro” della crisi ha colpito duramente molti settori nei quali, per ovvie ragioni, erano presenti molte persone. Le perdite sono state ingenti e molte attività non riapriranno più. Oggi ho posto la mia attenzione e vicinanza nell’indotto legato alla ristorazione nel quale sono coinvolte numerose figure (cuochi, camerieri, lavapiatti, pizzaioli, pasticceri, responsabili di sala e sommelier, tanto per citare i principali). Chiudere per brevi periodi è forse possibile, ma protrarre nel tempo questa situazione porterà ad avere un gran numero di persone senza alcun tipo di reddito. Considerato quanto scritto, ho immaginato un cameriere spettrale e, al posto delle persone reali, due “clienti poster” (sono due fotografie appuntate su pannelli di legno). Solo la domanda è rimasta quella di un tempo. “La memoria è il diario che ciascuno di noi porta sempre con sé” (Oscar Wilde).

Condividi

Valanga di Rigopiano (18 gennaio 2017)

Valanga di Rigopiano

Con questa illustrazione ho voluto ricordare le vittime della valanga di Rigopiano avvenuta il 18 gennaio 2017 nel Comune di Farindola in Abruzzo. Uno smottamento nevoso (causato sembrerebbe da una serie di forti scosse telluriche avvenute nelle ore precedenti) ha determinato la morte di 29 Persone in un luogo di vacanza (il Resort “Rigopiano” è stato letteralmente spazzato via). Ho disegnato, ai piedi della montagna stilizzata, il segno grafico riprodotto dall’elettrocardiografo che rappresenta il pulsare del Cuore…l’ultimo battito di vita generato di tutte le esistenze interrotte… di tutti coloro che non hanno potuto prevedere una simile catastrofe, né mettersi in salvo…ma anche il battito di Vita di chi si è salvato. Onore a tutti coloro che in quei giorni hanno dato prova di Coraggio e Sacrificio per salvare quante più vite possibili. “Ama la vita più della sua logica, solo allora ne capirai il senso” (Fëdor Dostoevskij – Scrittore e filosofo russo; 1821 – 1881).

Condividi

La soluzione è vicina

La soluzione è vicina

A volte cerchiamo di risolvere un problema perseverando con atteggiamenti e/o idee che non portano a modificare alcunché. A volte basta poco, magari soltanto voltare la testa di lato ed accorgersi che esistono tantissime opportunità. Auguro a tutti coloro che devono venire a capo di una difficoltà di volgere lo sguardo in una direzione diversa da quella usuale. “Nella vita non bisogna mai rassegnarsi, arrendersi alla mediocrità, bensì uscire da quella zona grigia in cui tutto è abitudine e rassegnazione passiva, bisogna coltivare il coraggio di ribellarsi” (Rita Levi Montalcini – Neurologa, accademica e senatrice a vita italiana; 1909 – 2012).

Condividi

Ringraziamento al quotidiano online “Terni Life”!

Lancia Comics su Terni Life

Volevo ringraziare, con questo screenshot odierno, il Direttore Emiliano Grillotti e la giornalista Roberta Falasca del quotidiano online “Terni Life” per aver pubblicato la mia vignetta “Vaccino in Italia – covid vade retro” del 27 dicembre 2020 sulle primissime fasi della vaccinazione nel nostro Paese. Li ringrazio moltissimo per questo articolo così denso di informazioni riguardo me e mi auguro di Cuore che…possano sceglierne altre! “Dobbiamo essere grati alle persone che ci rendono felici, sono gli affascinanti giardinieri che rendono la nostra anima un fiore” (Marcel Proust – Scrittore, saggista, critico letterario francese; 1871 – 1922).

Condividi

Neveto (anagramma di Veneto)

Neveto

Questa illustrazione è stata realizzata a causa dei grandi disagi legati alle intemperie nelle regioni del nord Italia; ho anagrammato la parola “Veneto” (nel Bellunese c’è uno stato di emergenza per il maltempo) e dato luogo a questa vignetta in cui due pinguini si sono persi nella tempesta; purtroppo il pupazzo di neve alza le sue”braccia” e non da suggerimenti riguardo la strada da prendere. “Non si può raggiungere l’alba senza passare dai sentieri della notte” (Khalil Gibran – Poeta, pittore e aforista libanese; 1883 – 1931).

Condividi

Befana 2021

Befana 2021

Si è arrivati così alla conclusione delle feste natalizie: domani arriverà la Befana, sempre di gran corsa. Quest’anno è stata ancora beffata: il SARS-CoV-2 (coronavirus) l’attende con una immensa paletta ammazzamosche durante uno dei suoi voli notturni. Per nostra disgrazia “lui” è sempre desto, a qualsiasi ora. Buona Befana 2021 a tutti! “1. Le cose andranno peggio prima di andar meglio. 2. Chi ha detto che le cose andranno meglio?” (Arthur Bloch – Umorista e scrittore statunitense).

Condividi

“La Capra Felice” (Fattoria Biologica di Agitu Ideo Gudeta)

La Capra Felice di Agitu Ideo Gudeta

Non conoscevo questa Donna Eccezionale, che aveva reso piena e felice la sua esistenza. Una donna etiope che cercava di salvaguardare il territorio allevando animali e rispettando la Natura (capre di razza Mochena a rischio di estinzione e galline ovaiole in una zona vasta 11 ettari che erano – prima del suo arrivo – in stato di abbandono) e producendo formaggi particolari e creme. Ma, purtroppo, la parte più bassa della natura umana, non ha rispettato te, carissima Agitu: l’incontro con la “vera Bestia” ti ha strappato alla tua quotidianità, al tuo lavoro intenso ma pieno di soddisfazioni…e ha tolto a tutti noi il Sorriso di una Persona che ha saputo lottare ed appreso profondamente il “Saper Fare” (è stata uccisa a colpi di martello da un “uomo” originario del Ghana di 32 anni per futili motivi; la famiglia sta ottenendo le pratiche per la sepoltura nel suo paese di origine). Io ho voluto omaggiarla inserendo la parola “Vittoria” che si forma partendo dalle corna della capra insieme alle altre lettere presenti sul vessillo tenuto stretto da Agitu. Le battaglie che hai condotto e, soprattutto, la tua Idea di Bene non tramonteranno mai. “Non dimenticare che dare gioia dà anche gioia” (Friedrich Nietzsche – Filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco; 1844-1900).

Condividi

Cambiamento

Cambiamento

Inizio 2021, anno del “cambiamento”. Una trasformazione non solo degli aspetti esteriori che sono numerosissimi ma dei nostri Pensieri, per giungere a migliorarci e a migliorare il mondo. Piccoli passi, come quello della formica che sventola la bandiera bianca dinanzi al suo più grande nemico naturale, possono portare a svolte inaspettate e, chissà, anche ad importanti collaborazioni. Non mi sottraggo da questa riflessione ovviamente; proviamo solo a dare il Meglio di noi stessi: una prospettiva nell’agire che non è facile ma neanche impossibile. “Nulla finisce, cambia soltanto” (Charlie Chaplin).

Condividi
Commenti recenti