Spazzatura nella Capitale

A Roma SPQR

E’ arrivata la stagione estiva e, con l’impennata delle temperature, l’enorme quantità di rifiuti urbani sparsi ovunque a Roma, non fanno che aumentare la problematica (lo smaltimento dei rifiuti riguarda il pianeta Terra). Solo nella Capitale vengono prodotte giornalmente 4600 tonnellate di spazzatura (trattate dagli inceneritori di Colleferro e Malagrotta). Se immaginassimo la quantità espressa in precedenza osservandola conglobata in una catasta dalle dimensioni immense, credo che… forse si, ci porterebbe a riflettere. L’odore nauseabondo si diffonde dai cassonetti e dai bidoni stracolmi; nella vignetta la sigla e simbolo SPQR (Senatvs PopulvsQve Romanvus) sono stati modificati. Spero per tutti coloro che respirano tali “aromi” di poter tornare ad arie più fragranti. “Se qualcuno cerca un cestino per buttare la sua spazzatura, fa che non sia la tua mente” (Dalai Lama).

 

Condividi

Caccia alle balene

Il Giappone caccia le balene

Purtroppo le baleniere giapponesi (dal mese di luglio) torneranno a sterminare i grandi cetacei soltanto per fini commerciali. Diverse associazioni ambientaliste hanno dato luogo a delle proteste; il governo di Tokyo ha inoltre deciso di ritirarsi dalla Commissione internazionale per la caccia alle balene (International Whaling Commission) a partire dal primo giugno 2019. Sembrerebbe comunque che Tokyo restringa la caccia soltanto a specie relativamente abbondanti (es. la balenottera minore) e solo in prossimità delle acque dell’arcipelago giapponese. Comunque, con l’espediente trovato ad arte dai nipponici relativo alla “caccia per scopi scientifici” sono stati uccisi barbaramente moltissimi esemplari. “Quando un uomo vuole uccidere una tigre, lo chiama sport; quando una tigre vuole uccidere lui, la chiama ferocia” (George Bernard Shaw – Scrittore, drammaturgo, linguista e critico musicale irlandese; 1856-1950).

Condividi

Santi protettori

San Dalo protettore scarpe estive

Ecco finalmente arrivata l’estate; per questo sopraggiungono le problematiche legate a tutti coloro che soffrono di una sudorazione eccessiva ai piedi; per loro fortuna li preserva San Dalo, Santo protettore delle scarpe estive che salvaguarda l’integrità di ogni calzatura estiva (sandali, pianelle da mare, etc…). Abbiate Fiducia in Lui così i vostri amici potranno continuare a frequentarvi e a respirare liberamente senza portarsi dietro l’ingombrante maschera a gas. “Il leone e il vitello giaceranno insieme. Ma il vitello non dormirà molto” (Woody Allen).

Condividi

Quadri economici

Quadro economico globale

L’economia globale (o anche global economy, pronunciare in inglese sembra quasi trasformare tutto in aria primaverile)…due parole che mi richiamano alla memoria l’andamento delle insopportabili speculazioni mondiali passate (e presenti) messe in atto da chi gestisce (male) ovunque il denaro dei contribuenti. Per quelle future non mi pronuncio, non essendo un esperto ma solo un osservatore. Siamo martellati ogni momento da ciò che attraversa il nostro Paese e il Mondo intero dal punto di vista economico. Non c’è solo l’economia, esistono le Persone. Della mal gestione mondiale ne abbiamo consapevolezza, tuttavia non so se riusciremo ad uscire dalla gabbia in cui siamo stati intrappolati. Nella vignetta il “quadro” dell’economia globale ha una spaccatura che lo attraversa (per ricordare i grafici degli indici delle borse), fino a superare la cornice e giungere a terra. “Non puoi fare una buona economia con una cattiva etica” (Ezra Pound – Poeta e scrittore statunitense; 1885-1972).

Condividi

Solstizio d’estate 2019

Estate attenti

Il 21 giugno alle ore 17,54 in Italia inizierà il solstizio d’estate (inizio dell’estate astronomica) momento in cui il Sole occuperà la maggior parte delle ore di una giornata nel nostro emisfero. Personalmente non amo abbrustolirmi sotto la nostra stella lucente, quindi evito di rimanere arrostito come, al contrario, è accaduto al malcapitato sotto l’ombrellone (forato anch’esso da raggi caldissimi e penetranti). Il Sole va rispettato, e…state attenti. Buona estate a tutti! “Un raggio di sole può fare di me un’altra persona” (Hugo von Hofmannsthal – Scrittore, poeta, drammaturgo e librettista austriaco; 1874-1929).

Condividi

Papa Francesco visita i terremotati di Camerino

Papa Francesco in Camerino

Papa Bergoglio il giorno 16 giugno 2019 è andato in visita dei terremotati di Camerino; in queste zone di criticità legate alla forte sismicità ed ai danni da essa provocati è andato pronunciando, tra le varie frasi di vicinanza ed affetto, questa che io ritengo tra le più importanti: “Sono venuto oggi semplicemente per starvi vicino; sono qui a pregare con voi Dio che si ricorda di noi, perché nessuno si scordi di chi è in difficoltà”. Quel “nessuno” purtroppo esiste ed ha già dimostrato la sua bassissima capacità di essere presente e di avere scarsissima memoria delle promesse che ha elargito. Moltissime zone con altrettante persone sono state dimenticate nei loro territori devastati dai terremoti (non facendo riferimento solo a quelli recenti). La vignetta fa vedere Papa Bergoglio “in” un camerino e lì trova il suo “momento di gloria” sentendosi quasi come gli eroi dei personaggi disegnati dalla Marvel Comics…con quel casco dei Vigili del Fuoco indossato per poter entrare nella Cattedrale di Camerino. La mia non è una critica nei confronti del gesto compiuto, è solo una riflessione: personalmente considero VERI EROI i Vigili del Fuoco (e tutti gli altri che li affiancano) i quali sono sempre i primi a soccorrere in caso di emergenze importanti (anche sacrificando la propria Vita) uomini, donne, bambini ed anziani. E la loro parola è subito viva, attiva, forte…c’è concretezza, intervento, realizzazione. “Sii forte che nessuno ti sconfigga, nobile che nessuno ti umili, e te stesso che nessuno ti dimentichi” (Paulo Coelho – Scrittore, poeta e blogger brasiliano).

Condividi

Blitz dei NAS sul cibo etnico

Un grande NAS

Pochi giorni fa i NAS (Nucleo Anti Sofisticazioni e Sanità dei Carabinieri) hanno effettuato dei controlli su ristoranti che offrono “cibo etnico”; gli Italiani, che hanno una tradizione culinaria mondiale, si cibano delle “specialità” di altri paesi. Tanto è vero che sono state rilevate irregolarità in 242 strutture (la metà circa dei locali sottoposti ad ispezione: sono state trovate derrate di cibo con problemi igienico-sanitari, merce mal conservata in ambienti senza le condizioni corrette di temperatura e umidità). Le maggiori irregolarità sono state riscontrate nei locali  “All you can eat” nei quali si pasteggia pagando una quota fissa. Sicuramente abbassando i prezzi per offrire del cibo in concorrenza…stracciamo anche la nostra Salute. Un ringraziamento speciale al “Grande NAS” dei Carabinieri che sorveglia la Salute di tutti noi! “La truffa è necessaria al buon mercante quanto la lucidatura al vasellame di scarsa qualità” (Proverbio cinese).

Condividi

Italia: multa europea in arrivo

Infrazione eccesso di debito italiano

Si sta dibattendo quotidianamente sulla multa che la Commissione Europea potrebbe far scattare nei confronti dell’Italia per l’eccesso di debito in suo possesso; purtroppo dobbiamo pagarci ciò che gli “esperti di economia e finanza” avrebbero dovuto saper gestire, persone pagate profumatamente da noi Cittadini. Quindi nella grafica odierna l’Italia che attende il verbale di infrazione scritto dall’Europa severa, austera… Si, infatti si sono visti gli esiti dei saggi consigli di austerità come abbiano mandato in rovina Stati di cui oggi ci si vergogna non solo di nominare ma di far giungere informazioni sul loro contesto sociale attuale (ma la Grecia c’è ancora?). “Un ladro incontra un collega e gli dice: “Andiamo a prendere un caffè?”. E l’altro: “A chi?” (Dylan Dog).

Condividi

Denaro cercasi

Cassette di insicurezza

Non sono in grado di stabilire se l’affermazione di voler tassare le cassette di sicurezza, pronunciata dal Ministro Matteo Salvini nella trasmissione “Porta a porta”, sia realizzabile oppure no, se sia ancora una forma latente di propaganda politica oppure altro o se veramente sia utile per racimolare soldi e risparmi (anche illeciti) lasciati in una forma di custodia particolarmente riservata. Ho pensato anche all’esistenza di altri tipi di cassette… ad esempio quelle delle elemosine che, in uno scatto inatteso, stanno per essere controllate e verificate! Allora d’improvviso si vengono alla luce i maratoneti nascosti, i corridori instancabili, gli atleti che in abito talare si allontanano di gran fretta con le loro cassettine! Tra vari mesi si annuncerà la manovra economica del nostro Paese: allora si che bisognerà correre…ai ripari. “Bisogna tassare la frase “Diminuirò le tasse!” “ (Frandiben – Twitter).

 

Condividi

Plasticocos

Plasticocos

Ho voluto dedicare questa illustrazione dopo aver appreso la notizia (data a metà maggio) che nelle Isole Cocos (posizionate nell’Oceano Indiano, tra Indonesia ed Australia e considerate una sorta di Paradiso Terrestre) sono stati rinvenuti, da un gruppo di ricercatori dell’Università della Tasmania, 414 milioni di pezzi di plastica (che corrisponderebbero a circa 240 tonnellate di rifiuti). Ecco quindi affiorare una enorme bottiglia di plastica, agganciata dall’amo di un peschereccio, la quale contiene a sua volta altre bottiglie con all’interno i pesci. Una matriosca marina inquietante, ma già possibile (pensate che hanno trovato bottiglie di plastica nell’estremità meridionale della Fossa delle Marianne a circa 10 chilometri di profondità!). Il vero abisso non va ricercato nel mare, è sulla Terra: l’Uomo. A essere “inquinata” non è soltanto la nostra terra, ma anche la nostra coscienza” (Svjatlana Aleksievič – Giornalista, scrittrice bielorussa)

Condividi