Archivi del mese: settembre 2014

Firenze e il nubifragio violento

Firenze con acqua

Firenze con acqua

Pochi giorni or sono un “evento meteo estremo” colpisce la città di Firenze, danneggiando gravemente opere d’arte, musei, biblioteche, scuole, giardini e cimiteri. Una città questa che, con i suoi tesori inestimabili ed unici, dovrebbe non solo essere monitorata meteorologicamente, ma custodita e protetta gelosamente. Forse nessuno degli Italiani riesce a capire fino in fondo quanto valore abbia un dipinto, una scultura, un duomo, un bassorilievo o un affresco: contengono il nostro passato e quindi, in qualche modo, abbracciano tutti noi. Chi ha reso questo Paese grande e straordinario non sono state certamente le riforme dei politici (forse qualcuno di essi ne ha fatte, ma in un passato lontano) o qualche leggiucchia da strapazzo, inventata nella pausa caffè o durante il sonno schiacciato in un dibattimento parlamentare. Sono state invece le mani degli Artisti che hanno saputo trasmettere le loro emozioni fino ai nostri tempi creando meraviglie, sono state le menti lucide ed operose di scienziati ed imprenditori coraggiosi, è stato il coraggio di tanti giovani soldati, il sudore dei contadini, degli operai e degli artigiani, la pazienza delle donne e i loro sacrifici a casa con i figli e al lavoro. Noi tutti dobbiamo tanto a chi ci ha preceduto, a chi ha dato a noi tutto ciò di cui godiamo. “Chi prende l’acqua da un pozzo, non dovrebbe dimenticare chi l’ha scavato” (proverbio cinese).

11 settembre 2014: riapre la scuola!

Baby elicopter

Baby elicopter

11 settembre 2014: riaprono molte delle scuole presenti sul territorio italiano (per altre l’apertura sarà il 15 settembre). Ho voluto dedicare questa vignetta ad una mia piccola nipote (di sei anni circa) molto brava nel rappresentare la realtà, che, qualche tempo fa, mi schizzò su un pezzo di carta un elicotterino che subito colpì la mia attenzione (i bambini sono straordinari per la loro capacità di sintesi ed espressività). Non ho fatto altro che aggiungere all’originale altri elicotteri e creare questa pagina dedicata all’apertura della scuola. Spero davvero si possa volare in alto e dimenticare gli innumerevoli problemi delle istituzioni scolastiche…buon inizio a tutti i colleghi, conosciuti e non!

Le opere del Decreto “Sblocca Italia”

Decreto Sbrocca Italia

Decreto Sbrocca Italia

Il Decreto “Sblocca Italia”, elaborato dal Ministero delle Infrastrutture, un insieme molto corposo di iniziative che vanno a rendere più fluido il percorso di inizio e ripresa di cantieri su aeroporti, autostrade, tangenziali e svincoli, tratti di ferrovie e metropolitane. Sembra una ricostruzione che ha il sapore del dopoguerra, dove la ricostruzione è stata inevitabile, necessaria. In questo Paese non si riesce a realizzare opere durature (talvolta sono invece inopportune), oppure si fatica a mantenere in vita le pre-esistenti; così si lascia cadere tutto nell’oblio collettivo, dispiaciuti dinanzi ai crolli di edifici importanti e non, scandalizzati del disfacimento delle opere d’arte e del degrado intorno ad esse, avviliti dei ritardi nella viabilità causati all’ingolfamento delle strade e degli aeroporti. E’ la nostra mente che andrebbe sbloccata, allontanata dalle molteplici falsità quotidiane annunciate in TV in ogni momento. Chiediamoci solo come ci salveremo dal “Grande Colpo” in testa (derivante dall’aumento delle tasse e della povertà collettiva), che sicuramente manderà “fuori di brocca” molti di noi.