Archivi del mese: Gennaio 2019

Giornata della Memoria 2019

Giorno della Memoria 2019

27 gennaio: il “Giorno della Memoria”. Per non dimenticare mai gli orrori dell’Olocausto, delle persecuzioni e dell’odio razziale. Ho disegnato oggi un Uomo che cerca di spiegare cos’è la Libertà ad un Bambino, mentre osservano insieme un uccello che volteggia. Ma nelle sue parole non riesce a svincolarsi dalla prigionìa e quindi, le frasi stesse, sono prigioniere del filo spinato che delimita il lager. L’affermazione più profonda che sia mai stata pronunciata a proposito di Auschwitz non fu affatto un’affermazione, ma una risposta. La domanda: “Ditemi, dov’era Dio, ad Auschwitz?”. La risposta: “E l’uomo, dov’era?”  (William Clark Styron – Scrittore, drammaturgo e critico letterario statunitense; 1925-2006).

Condividi

Francia: la rivolta dei “Gilet Gialli”

Gilet Gialli La rivolta

Non è semplice sintetizzare in pochi segni ciò che rappresenta la cosidetta “Rivolta dei Gilet Gialli” in Francia e in Belgio. Il “Movimento dei Gilet Gialli” è un movimento di protesta sorto spontaneamente (prima sui social network) che ha provocato decine di scontri in queste nazioni; il simbolo è rappresentato da un giubbotto di emergenza con bande catarifrangenti (è quello che si usa quando una vettura si ferma per un incidente o un’emergenza). Purtroppo le contestazioni hanno portato devastazioni di vario tipo (a danno di beni architettonici e di proprietà private), blocchi in autostrada e molteplici scontri con le Forze dell’Ordine. La vignetta fa vedere un dimostrante che, a causa di un gesto eccessivo, fa crollare col suo giubbotto una parte dell’Arco di Trionfo. Purtroppo ciò che resta del monumento è visibile. Mi auguro che questo esteso malcontento non degeneri (soprattutto in Francia e Belgio) in qualcosa di più profondo e pericoloso. “L’uomo deve elaborare per ogni conflitto umano un metodo che rifiuti la vendetta, l’aggressione, la rappresaglia. Il fondamento di un tale metodo è l’amore” (Martin Luther King).

Condividi

La Cina conquista il lato nascosto della Luna

Cina conquista Luna

Il 3 gennaio 2019 la Cina conquista il lato nascosto del satellite naturale della Terra, ovvero la Luna. Alle 10.26 (ora di Pechino) il modulo Chang’e-4 (si tratta di un lander e un rover) ha inviato le prime foto della superficie lunare. Le comunicazioni sono state agevolate dal satellite Queqiao che è stato fondamentale per la realizzazione di un ponte radio. Nel 1962 una missione americana (priva di equipaggio) aveva provato lo stesso tipo di missione ma senza riuscirci. La vignetta illustra il modulo Chang’e-4 che scopre la presenza di un portellone che protegge l’alloggio di comuni pile stilo (quelle che si trovano sul retro di molti giocattoli per bambini); probabilmente…non c’era così tanto da scoprire! “La cosa più banale diventa deliziosa appena la si nasconde”  (Oscar Wilde).

Condividi

Befana 2019

Befana 2019

Si è arrivati finalmente al giorno della Befana! Come spesso avviene, soprattutto quando l’età avanza ed anche la stanchezza, la poverina quest’anno si è assopita sulla sua “scopa-amaca”, sempre con l’intento di portare in tempo utile regali e dolcetti. Purtroppo “Befana assonnata non racconta la serata” in quanto va a scontrarsi con un velivolo A-380 in decollo. Peccato, dopotutto credeva molto in ciò che faceva! “Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita” (Confucio).

Condividi

Apple crolla in Borsa

Apple crollo in borsa

Il 3 gennaio 2019 per la “Apple” di Cupertino non si è aperto l’anno in modo positivo; il titolo in borsa è crollato quasi del 10%, perdendo una quantità enorme di miliardi di dollari. Tim Cook (ingegnere ed amministratore delegato di Apple) ha avvisato tutti gli azionisti nei primi giorni dell’anno, ritenendo che i mancati acquisti dei cellulari “IPhone” (troppi modelli usciti in commercio e simili tra loro) da parte della Cina sia stato un fattore determinante la rovinosa caduta. Forse…anche il costo elevato (un cellulare che arriva a costare anche più di 1000 Euro…non credo sia acquistabile da un’ampia fascia di popolazione)?. La vignetta fa vedere la Cina (che sembra uno scarpone) schiacciare la povera mela, caduta dal suo albero e giacente in fondo al burrone. “Il modo più sicuro di raddoppiare il tuo denaro è di piegarlo in due e metterlo nella tua tasca” (Kin Hubbard – Umorista e disegnatore statunitense; 1868 – 1930).

Condividi

l’Italia si gela

Gelo in Italia

Gennaio 2019: in Italia il freddo è arrivato! Gelo artico, come suggeriscono gli esperti. Le correnti molto rigide proverranno dal Nord Europa e le temperature diminuiranno anche di 8-10 gradi rispetto alle medie stagionali. Saranno colpiti il Medio Adriatico e il Meridione d’Italia; neve anche in pianura, sulle coste e precipitazioni nevose si verificheranno in varie regioni. Nell’illustrazione odierna il Gelo tiene l’Italia prigioniera all’interno di un fermacarte con la neve. “Stranezze cinofile: dalla canicola al freddo cane” (Carlo Ferrario – Giocatore di calcio)

Condividi