Fumetti

Frana ad Ischia

Frana ad Ischia 2022

A cavallo tra il 25 ed il 26 novembre 2022 una colta di fango (ho sentito chiamarla “frana liquida”) generata da precipitazioni abbondanti, ha causato vittime e danni consistenti (nella frazione di Casamicciola in modo particolare, frazione di Ischia). Purtroppo costruire in zona ad alto rischio idrogeologico può portare (come avvenuto già nel passato) ad eventi di questo tipo. Ho sentito molti racconti fantasiosi in questi giorni in televisione e, considerato che ho superato i cinquant’anni, ho cercato di elaborare un pensiero semplice: per evitare di essere travolti, danneggiati ed uccisi si DEVE COSTRUIRE IN SICUREZZA e IN LUOGHI GEOLOGICAMENTE STABILI (la responsabilità di chi è a conoscenza del rischio e continua ad edificare in tali luoghi è enorme). Mi dispiace per chi non ha potuto salvarsi; mi affligge ascoltare che i soldi destinati per le opere di mantenimento del territorio non sono stati spesi. Devo aggiungere altro? “In politica, si succede a degli imbecilli e si è rimpiazzati da incapaci” (Georges Benjamin Clemenceau – Politico francese; 1841 – 1929).

Condividi

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le Donne

Giornata internazionale per eliminazione violenza su Donne

25 novembre 2022, “Giornata internazionale della eliminazione della violenza sulle Donne”. Mi auspico sempre che sia possibile eradicare, un giorno non lontano, questa problematica gravissima, un fardello che pesa sulla società. Nella illustrazione odierna ho voluto imprigionare un uomo aggressivo (sullo sfondo a terra è presente anche un coltello) con il simbolo femminile, il quale lo tiene a distanza da tutto il resto. Il simbolo lo ha accerchiato letteralmente e lui non può far altro che lanciare un grido inascoltato. “Donne che riescono a capire dal primo bacio se un uomo è giusto, ma non riescono a capire dal primo schiaffo che è sbagliato” (Fabrizio Caramagna – Scrittore di aforismi; Torino – 1969).

Condividi

Festa dei Morti 2022

Festa dei Morti 2022

02 novembre 2022, “Festa dei Morti”…quest’anno ho voluto immaginarla con Loro che festeggiano in allegria, sorseggiandosi anche un bel vino rosso di qualità. Cerchiamo di ricordare gli eventi piacevoli e sereni che ci hanno regalato le Persone che sono in una dimensione diversa dello spazio e del tempo; custodiamoli gelosamente ogni giorno nei nostri ricordi: li sentiremo più vicini, ne sono sicuro. “Quando un uomo muore, un capitolo non viene strappato dal libro, ma viene tradotto in una lingua migliore” (John Donne – Poeta, religioso, saggista, avvocato e chierico della Chiesa d’Inghilterra; 1572 – 1631).

Condividi

Halloween 2022

Halloween 2022

Non so quante persone siano a conoscenza della mia idiosincrasia per la festa di “Halloween” (credo ormai tutte quelle che leggono i miei post); certamente un festeggiamento che inserisco nella lista degli eventi balordi. La zucca viene trattenuta dal ragno (che non ha potuto neanche terminare di tessere la sua ragnatela) per salvare una “zucca vuota” che precipiterebbe nel vuoto senza il suo filo di salvezza: l’artropode la sostiene in quanto si diverte a farla penzolare. Ad ogni modo non bisogna attendere l’arrivo di Halloween per trovare zucche vuote: è sufficiente aprire la porta ed uscire di casa, ogni giorno. “Ci sono tre cose di cui ho imparato a non discutere con la gente: la religione, la politica, e Halloween” (Charles M. Schulz, Peanuts).

Condividi

Latte o gas?

Latte o gas?

Considerati gli aumenti dei prezzi legati all’energia (gas ed elettricità), le bollette saranno alquanto salate nei prossimi mesi. I danni li subiranno le cosiddette “industrie energivore” (praticamente tutte). L’aumento dei costi energetici era già visibile da mesi e mesi ma, come sempre, si è stati a guardare. Così ci rimetterà anche la povera Camilla, la mucca che credeva fosse apprezzata per il suo latte squisito. No. Il contadino dovrà riscaldarsi e preferirà utilizzare il suo gas come combustile senza costi eccessivi. Ne sentiremo e vedremo delle belle, statene pur certi. “ll problema non sta nei problemi che ho, sta negli idioti che mi circondano” (Indira Ghandi – Primo Ministro Donna dell’India; 1917 – 1984).

Condividi

Amatrice (sei anni dopo)

Amatrice sei anni dopo

Dopo sei anni ad Amatrice (ed in altri centri) ancora presenti molte macerie, troppe. I lavori di ricostruzione sono partiti si, ma con tante difficoltà. Sei anni sono una quantità di tempo insopportabile, sono più di 2000 giorni di attesa. Ho realizzato un’ampia frattura che ha un valore non solo strutturale (perché il territorio è stato devastato fisicamente) ma segna la distanza tra chi doveva agire con più prontezza e le Persone dei luoghi che hanno subìto la distruzione del terremoto. Quante parole in politichese si ascoltano dai TG…ma sono vuote perché è assente, purtroppo, la sostanza all’interno di esse. “Credo che ognuno di noi debba essere giudicato per ciò che ha fatto. Contano le azioni non le parole. Se dovessimo dar credito ai discorsi, saremmo tutti bravi e irreprensibili” (Giovanni Falcone – Magistrato; 1939 – 1992).

Condividi

In memoria delle Vittime del “Ponte Morandi” di Genova (14 agosto 2018)

In Memoria Vittime del Ponte Morandi Genova

Un “Ponte del Ricordo” con 43 Cuori, per ricordare le Vittime causate dal crollo del “Ponte Morandi” di Genova il 14 agosto 2018. Non mi stancherò mai di ripetere questo semplice ma basilare concetto: siamo tutti superstiti. Anche io, visitando Genova molto tempo fa, lo attraversai in automobile e, quel giorno, poteva implodere mentre ero lì. Spero che prevalga il Buon Senso e che vengano controllate frequentemente tutte le infrastrutture stradali del nostro Paese e progettate con serietà tutte le manutenzioni. “L’incuria è un difetto ben più pericoloso di molti vizi” (Henri-Frédéric Amiel – Filosofo, poeta e critico letterario svizzero; 1821 – 1881).

Condividi

Costo degli “anni luce”

Costo degli anni luce

Gli importi dell’energia elettrica sono aumentati notevolmente in questi ultimi anni; se ne è reso conto anche l’Uomo di Scienza di questa impennata esasperante. Sarà arduo d’ora in poi anche per lui poter osservare in tranquillità galassie e costellazioni lontane “MILIONI DI ANNI LUCE”. Chi governa troverà degli escamotage per trasformare persino le distanze astronomiche (a. l. o “anno luce” cioè la distanza compiuta dalla luce in un anno solare) in spese da addebitare come fossero consumi reali di energia elettrica! Scrutate il cielo nelle immediate vicinanze, Scienziati, così almeno non pagherete…costi stellari! “E’ dall’ironia che comincia la libertà” (Victor Hugo – Scrittore, poeta, politico e drammaturgo francese; 1802 – 1885). 

Condividi

In Memoria del Magistrato Paolo Borsellino

Paolo Borsellino

Trascorsi una manciata di mesi dopo la morte del Magistrato Giovanni Falcone, a Palermo (in Via D’Amelio) il 19 luglio 1992 verrà barbaramente ucciso anche il Magistrato Paolo Borsellino. Da ricordare anche gli Uomini (e l’unica Donna) della scorta che persero la vita insieme a lui: un boato terrificante creato da una ingente quantità di tritolo fatta esplodere all’interno di una automobile parcheggiata. Sono stati, sono e saranno i Veri Eroi Italiani, purtroppo lasciati soli da chi al contrario doveva proteggerli. Paolo Borsellino (come Giovanni Falcone) attendevano che sarebbe avvenuto qualcosa di grave, ne avevano piena coscienza. Il Coraggio e il Sacrificio pagato con la Vita devono essere un ESEMPIO per noi tutti. “Coraggio non vuol dire avere la forza di andare avanti, ma di andare avanti anche quando non si ha nessuna forza” (Theodore Roosevelt – Politico statunitense; 1858 – 1919).

Condividi

Realtà virtuale

Realtà virtuale

Era da tempo che sentivo la necessità di elaborare una grafica intuitiva che potesse suggerire i rischi che, a mio parere, non sono subito evidenti ma presenti nell’uso di certe tecnologie. Ho la percezione che veniamo guidati lentamente ad abbandonare la nostra Realtà, facendoci con garbo apprezzare quanto sia indispensabile la “Realtà Virtuale”. Si, un mondo creato per noi, per ogni esigenza: possiamo incontrare chi vogliamo e con le caratteristiche che vogliamo, possiamo scegliere paesaggi, arredi, modi di spostarci…un mondo irreale il quale, quando si infrangerà, non sarà del tutto innocuo. Apriamo gli occhi e valutiamo ciò che serve per tutelare il nostro Ben-essere. Altrimenti resteremo in gabbia e verremo trasportati, ormai senza più uno sguardo critico, dalla “Grande Mano”. “Niente è più facile che ingannare se stessi. L’uomo crede vero tutto ciò che desidera” (Demostene – Politico ed oratore ateniese; 384 a. C. – 322 a. C.).

Condividi
Archivi