Archivi del mese: luglio 2016

Estate solitaria

Solitudine

Solitudine

Una piccola finestra sull”estate… l’estate di tante persone (magari anche giovani, meno giovani e sopratutto anziane) che trascorrono i periodi più caldi dell’anno in luoghi lontani da tutto e da tutti, dimenticati, come inutili oggetti lasciati in balia del Tempo e del Destino. Forse qualcuno, anche se non presente fisicamente, ha ancora cura di loro e pietosamente gli fornisce consigli che spesso, tardivamente, mette in pratica. Abbracciamo il nostro Presente con il Cuore e con Gioia, tenendo conto del Passato come Esperienza che serve per la realizzazione di un Futuro migliore. Amiamo coloro che abbiamo vicini, i nostri familiari e gli Amici. le Persone appena incontrate ed anche i nostri Nemici. Proviamo a respirare un pò del Tempo che, fuggendo, non ci ha aspettato, non ci aspetta e non ci aspetterà. “La solitudine, è il dramma della vita per molti; e tuttavia le persone più felici che ho conosciuto, erano dei solitari” (Jacques Chardonne – Scrittore francese, 1884-1968)

Che fine farà la guardia medica?

Guardia Medica H16

Guardia Medica H16

Con questa ultima vignetta volevo provare a suscitare l’attenzione sul tentativo infelice che si sta portando avanti per ciò che concerne la manovra di soppressione della guardia medica (con una perdita stimata di circa 10.000 posti di lavoro per i giovani medici, con prevedibili aumenti di accessi ai vari pronto soccorso e negli ambulatori dei medici di famiglia; va anche ad aggiungersi l’obbligo di nuove mansioni per il comparto della medicina territoriale senza contare su incrementi economici di alcun tipo). Moltissime sigle sindacali hanno fatto notare che questa irresponsabile proposta deve essere cancellata. Si sostiene che l’H16 (cioè la chiusura della guardia medica dalla mezzanotte alle otto del mattino e la sua sostituzione con il numero di emergenza “118”) non sarà “rigido” (quindi ogni singola regione applicherà un diverso modello e potrà organizzarsi a livello territoriale come vorrà). Ma il Sistema Sanitario non deve essere “Nazionale”? Forse si sta cercando di privatizzare la Sanità Pubblica? “A proposito di politica, ci sarebbe qualcosa da mangiare?” (Totò).