Giornata Internazionale della Donna 2022

Giornata Internazionale della Donna 2022

Ripropongo una personale illustrazione del 2016, che vale sempre: considerare le Donne sempre, ogni giorno della nostra vita, rispettando le loro fragilità ed esaltando i punti più forti e preziosi. Un omaggio a tutte le Donne che conosco…con un’attenzione particolare a tutte le Donne che, in questo momento, in altre località del mondo, soffrono il peso enorme delle guerre, delle persecuzioni e delle discriminazioni. “Le donne che hanno cambiato il mondo non hanno mai avuto bisogno di mostrare nulla, se non la loro intelligenza” (Rita Levi Montalcini – Neurologa, accademica e senatrice italiana; 1909 – 2012).

Condividi

Putin sfida la pace mondiale

Putin sfida la pace mondiale

Non ci sono parole che possano dare un senso o una logica ad eventi completamente illogici come le guerre: il presidente della Federazione russa Putin ha deciso di entrare in Ucraina devastando il territorio con missili, bombe (anche a grappolo, vietate dalle convenzioni internazionali) sganciate da aerei ed elicotteri, truppe d’assalto con carri armati (in attesa di sferzare il colpo finale: sono stati avvistati dai satelliti-spia e formano delle code chilometriche). Ha deciso anche di minacciare l’intero pianeta con il ricorso alle armi tattiche nucleari. Immagini televisive continue di città ucraine devastate, famiglie separate (con gli uomini che si trattengono in patria per resistere all’urto del nemico invasore). Molti esponenti della politica europea poteva probabilmente evitare questo conflitto da tempo annunciato. Mi auguro di cuore si possa fermare subito questa avanzata che ha determinato migliaia di vittime. Non si gioca con la Pace, proprio no. “Io sono qui per provare qualcosa in cui credo: che la guerra è inutile e sciocca, la più bestiale prova di idiozia della razza terrestre” (Oriana Fallaci – Giornalista, scrittrice ed attivista italiana; 1929 – 2006).

Condividi

La Russia aggredisce l’Ucraina

La Russia aggredisce l’Ucraina

Accantonato il discorso pandemico, giunge la Russia la quale decide di attaccare l’Ucraina. Una guerra che in realtà era già in corso da almeno 8 anni e che ha generato tante vittime. Troppe. L’esercito russo è entrato di forza in Ucraina e sta assediando molte città, tra le quali Kiev, la capitale. Vedere un carro armato che sale sopra l’auto di un civile mi ha fornito proprio l’idea di quanta aggressività sia presente e che non si può combattere l’oligarca Putin ora, con questi mezzi e fuori tempo massimo. L’Europa intera è legata alla Russia per il discorso degli approvvigionamenti energetici (gas in primis); mettere delle sanzioni (compreso il blocco degli SWIFT bancari) potrebbe essere una decisione che potrebbe portare ad un aumento severo delle bollette. Chissà quanti di noi sono disposti a pagare di più per salvare l’Ucraina? Il comportamento dell’Europa, anche in questo conflitto, ha dimostrato quanto sia poco efficace. La miopia congenita del continuare a dipendere dal gas russo e a non trovare idonee soluzioni energetiche porta anche a questo genere di problematiche. Poi ci sarà il discorso dei profughi, già in atto. Non siamo in grado di controllare il Mediterraneo, ora mettiamo sanzioni alla Russia: la farfalla che vuole sollevare un elefante.“La guerra, la vera guerra è questa: non l’odio che getta le persone l’una contro l’altra, ma soltanto la distanza che separa le persone che si amano” (Pier Vittorio Tondelli – Scrittore, curatore editoriale, saggista, giornalista pubblicista e drammaturgo italiano; 1955 – 1991).

Condividi

San Valentino 2022

San Valentino 2022

San Valentino 2022: ho voluto rappresentare l’Amore in questo modo; non importa tanto il colore delle due persone (che potrebbero essere di qualsiasi parte del Mondo) quanto ciò che in questo caso le preserva. Auguro un Buon San Valentino a tutte le coppie che continuano ad avere tale protezione e ad impegnarsi per mantenerla ben salda. “E da allora sono perché tu sei, e da allora sei, sono e siamo, e per amore sarò, sarai, saremo” (Pablo Neruda – Poeta, diplomatico e politico cileno; 1904 – 1973).

Condividi

Giornata della Memoria 2022

Giorno della Memoria 2022

27 gennaio 2022, il “Giorno della Memoria”. Le truppe dell’Armata Rossa liberarono il campo di concentramento di Auschwitz proprio il 27 gennaio del 1945. Vengono così commemorate le Vittime dell’Olocausto, il genocidio perpetrato dalle autorità della Germania nazista. Furono compiute atrocità su persone di ogni età, sesso e nazionalità. La macchia più grande ed infame che il popolo tedesco abbia potuto creare e poi cucirsi addosso per sempre. Ho rappresentato l’ingresso del campo di sterminio di Auschwitz, con una porta dotata di fauci, con la terrificante ciminiera ed una luna nera. “Ognuno dovrebbe provare rispetto davanti all’umanità che soffre” (Giuseppe Verdi – Compositore e senatore italiano: 1813 – 1901).

Condividi

Lotta tra “positivi” e “negativi”

Lotta tra positivi e negativi

Quante volte avete ascoltato questa frase pronunciata da tanti: “La pandemia ci renderà migliori!”? Sinceramente credo che le Persone Migliori hanno avuto e continuino ad avere gli strumenti necessari per metabolizzare un cambiamento radicale delle proprie esistenze, anche se è arduo farlo, in questo lungo periodo di stress legato al covid. I peggiori invece hanno continuato ad inasprire le proprie idee e si sono indirizzati anche verso regressioni comportamentali: ci si scontra ed infervora per un’inezia quando ci si trova a contatto (quel poco possibile) tra le persone, oppure guidando nel traffico caotico oppure altrove. La lotta raggiunge il suo culmine con chi “è positivo” rispetto a chi “è negativo” considerando però la differenza…tra chi si è vaccinato e non vaccinato! Potrei continuare portando avanti le varie combinazioni possibili, ma non voglio. Vorrei al contrario che fossimo davvero Persone che dimostrano più equilibrio e provassimo, insieme, a far procedere in avanti questo nostro Paese. “Peggio delle risposte scontate, le domande inutili” (Don Dino Pirri).

Condividi

Costa Concordia (13 gennaio 2012 – 13 gennaio 2022)

Costa Concordia Decennale

Ricorre oggi il decennale del naufragio della “Costa Concordia” appartenente alla Compagnia di navigazione Costa Crociere. Sulla carena sinistra della nave, dopo aver urtato delle rocce affioranti l’acqua del mare (Scogli delle Scole) nei pressi dell’Isola del Giglio (nell’arcipelago toscano) per l’imperizia del comandante, venne a crearsi un’enorme squarcio di 70 metri: tale frattura determinò all’istante una serie di gravissimi inconvenienti tecnici che portarono la nave prima alla deriva e, successivamente, all’inabissamento su un fianco. Le vittime furono 32. Ho voluto disegnare i Cuori che rappresentano tutte le Persone scomparse nel naufragio come fossero gli stami….gli stami dei gigli che danno il nome all’isola. Gli abitanti soccorsero i sopravvissuti all’incidente fornendo loro i primi aiuti con Solidarietà concreta. “Le mani che aiutano sono più sante delle labbra che pregano” (Robert Green Ingersoll – Avvocato, scrittore ed oratore americano; 1833 – 1899).

Condividi

Befana 2022

Befana 2022

06 gennaio 2022…anche la Befana si è adeguata ai tempi; la scopa è quasi interamente tradizionale ma il “puntale” lo ha aggiornato secondo le indicazioni del CBS (Comitato Befane Sorvolanti). Non si sa mai: nel caso malaugurato dovessero essere presi dei provvedimenti necessari, lei si troverebbe in seria difficoltà dovendo entrare all’interno degli appartamenti di milioni e milioni di persone. Così invece non deve temere alcunché! Buona Befana a tutti gli Amici. “Bello è tacere insieme, ancor più bello ridere assieme sotto il panno di seta del cielo” (Friedrich Nietzsche – Filosofo, poeta, saggista, compositore e filologo tedesco; 1844 – 1900).

Condividi

Capodanno 2022

Capodanno 2022

31 dicembre 2021, in passaggio verso il nuovo anno. Mi auguro di avere le energie necessarie per affrontare il futuro; a volte crediamo che nulla accada, che prevalga la staticità invece gli eventi si susseguono ininterrottamente. L’illustrazione è stata prodotta tenendo conto del sarcasmo che ancora attraversa la mia esistenza, ma non ha un significato necessariamente negativo (infatti i pescatori potrebbero anche ottenere un record di cattura inaspettato; ognuno può immaginare l’esito che desidera). A tutti un Anno Nuovo, pieno di obiettivi da raggiungere e denso di Bene e Serenità. “Riusciamo a comprendere il miracolo della vita solo quando lasciamo che l’inatteso accada”
(Paulo Coelho – Scrittore, poeta e blogger brasiliano).

Condividi

Natale 2021

Natale 2021

Ecco arrivato il Natale 2021, diverso da tutti gli altri sicuramente. Credo che l’illustrazione sia esplicativa; ho notato che nel mio penultimo post (quello intitolato “Flusso”) solamente un numero esiguo di persone sono andate a leggere quello che avevo pensato e scritto. Due Persone soltanto mi hanno chiamato telefonicamente e le ringrazio ancora caldamente. Sinceramente non pubblico per avere seguaci ma perché mi sono proposto, da quando ho dato vita a “Lanciacomics” nel 2013, di poter trasmettere dei pensieri e delle riflessioni che, senza ombra di dubbio, viaggiano di più sotto forma di illustrazione. Probabilmente si creano anche divisioni rispetto alla mia posizione sulla vaccinazione che ho dovuto fare inevitabilmente ma… io non opero costrizioni in tal senso: ritengo che il Rispetto sia alla base dei rapporti umani e che ogni idea non debba essere giudicata (positiva o negativa) ma ascoltata. Auguro un Buon Natale a tutti gli Amici cari e soprattutto Sinceri. “Per farsi dei nemici non è necessario dichiarare guerra, basta dire quello che si pensa” (Martin Luther King – Attivista, politico e pastore protestante statunitense, leader del movimento per i diritti civili degli afroamericani; 1929 – 1968).

Condividi

Archivi