Addio, Quino!

Quino

Il 30 settembre 2020 ci lascia l’inimitabile Fumettista argentino Quino (pseudonimo di Joaquín Salvador Lavado Tejón). Nel 1963 crea Mafalda, la bambina-adulta che con le sue idee cerca di rendere il mondo un luogo migliore. A casa ho tantissime sue illustrazioni e libri perché per me ha rappresentato da sempre ciò che deve essere un fumettista. Sapeva esprimersi con profondità e sarcasmo rappresentando graficamente con un livello di dettaglio imponente e dando sempre prova della sua capacità prospettica. Attentissimo osservatore della realtà umana, ha creato spaziando su una miriade di argomenti, pur mantenendo la sua attenzione sull’Uomo e sulla sua natura complessa nel lavoro, nella politica, nella guerra, nell’amore e in tantissimi altri aspetti. Davvero una grandissima perdita…addio Maestro Quino! Grazie di averci donato tanti sorrisi intrisi di riflessioni profonde. “I grandi uomini si misurano da ciò che danno e non da ciò che ricevono” (Giò Rondas).

Condividi
Commenti recenti