Capodanno 2018

Spari di Capodanno

Ed ecco giunta la serata di San Silvestro, momento finale dell’anno durante il quale si saluta il “vecchio” e si festeggia l’arrivo del “nuovo”. Spesso si tratta di veri e propri bombardamenti allo scoccare della mezzanotte, poichè i dementi di professione (mai assenti), in una serata di confusione, in cenoni con portate contenenti quantità di cibarie oltre il limite di capienza gastrica e con calici alzati decine di volte per brindare, si armano con esplosivi di ogni tipo. Mi raccomando, festeggiamo con allegria ma, durante la sparatoria, fate molta ma molta attenzione, soprattutto se ci sono bambini nei paraggi. Buon Anno 2019 a tutti gli Amici che mi seguono su questo sito! “Filastrocca di Capodanno: fammi gli auguri per tutto l’anno: voglio un gennaio col sole d’aprile, un luglio fresco, un marzo gentile; voglio un giorno senza sera, voglio un mare senza bufera; voglio un pane sempre fresco, sul cipresso il fiore del pesco; che siano amici il gatto e il cane, che diano latte le fontane. Se voglio troppo, non darmi niente, dammi una faccia allegra solamente” (Gianni Rodari).

Condividi