Ciao, Maestro Ezio!

Omaggio a Ezio Bosso

Oggi, con mio personale dispiacere, rendo Onore con questa illustrazione (raffigura un pianoforte “a coda”) ad Ezio Bosso, Grandissimo Musicista Italiano scomparso oggi 15 maggio 2020. Lo avevo sentito dirigere i suoi Concerti, sopratutto l’ho Ammirato immensamente per tutto quello che ci ha donato in questi ultimi anni della sua Vita. Era Unico nella sua capacità di interpretare la realtà nei suoi aspetti più profondi, affiancato da una Intelligenza ed una Sensibilità straordinarie. Parlava sempre a tutti coloro che lo fermavano, anche poco prima del concerto: le persone, in ogni incontro con Lui, hanno ricevuto non solo Grandi Insegnamenti (che non riguardavano solo aspetti musicali ma filosofici, etici, morali, scientifici….) ma Amore da quest’Uomo. Il suo corpo è stato provato duramente ma, in questa Sofferenza, ha trovato comunque il modo di godere della Vita, ha sorriso ed ironizzato con Leggerezza, pur con le sue paure ed incertezze giustificate. Ci mancherai, Maestro Ezio: hai saputo seminare con il Cuore e con l’Anima in questo viaggio terreno, quindi la Tua Musica e la Luce dei tuoi Insegnamenti non si spegneranno mai. “Il sogno è che un’orchestra mi dica: facciamo tutto Beethoven. Così finalmente dirigo il mio papà musicale. Se mi chiede cosa mi piacerebbe dirigere, torno all’infanzia: Beethoven, Má vlast di Smetana e Les préludes di Listz. A 5 anni, ascoltandoli di nascosto, sognai di dirigere” (Ezio Bosso – Direttore d’orchestra, Compositore e Pianista italiano; 1973 – 2020).

Condividi
Commenti recenti