Dov’è il mare?

Dov'è il mare?

Dov’è il mare?

L’estate, una stagione meravigliosa… fatta di colori, di odori, di sapori, di curiosità verso luoghi inesplorati che abbiamo sempre desiderato scoprire. Capita anche di avventurarsi (tutti insieme appassionatamente) in un unico luogo che credevamo intimamente nostro, invece prendiamo coscienza della nostra scelta errata soltanto quando vediamo altre migliaia di persone che, come noi, hanno maturato lo stesso identico pensiero. Siamo costantemente alla ricerca di qualcosa che possa darci pace e rilassatezza, come l’uomo che, con il suo binocolo, cerca di raggiungere un mare lontano ma purtoppo usurpato dagli stessi uomini. L’idea di una vacanza da trascorrere insieme ad “ammassi di persone”, quasi simili numericamente a quelli che formano le stelle nel cosmo, non mi attrae, anzi mi spaventa. In bocca al lupo a tutti coloro che ancora non posseggono una idea di vacanza rilassante. “Il turismo è un’industria che consiste nel trasportare delle persone che starebbero meglio a casa loro, in posti che sarebbero migliori senza di loro”.
(Jean Mistler – Parlamentare francese, 1897-1988)

Condividi