Fabbrica d’Armi 2017

Fabbrica d’Armi 2017

E’ da parecchio tempo che, sulla Fabbrica d’Armi ternana di Viale Brin, incombe lo “spettro” della chiusura; infatti, nonostante sia stata portata all’attenzione dei deputati e senatori della Regione Umbria una interpellanza parlamentare (compilata dal Generale Aldebrano Micheli e nella quale si propone di creare un “Centro Nazionale di Balistica Forense”; tale richiesta si è posta l’obiettivo di salvaguardare decine di posti di lavoro a rischio), ancora non si è arrivati alla risoluzione del problema di fondo. All’interno della fabbrica esiste anche un “Museo delle Armi Leggere” che andrebbe valorizzato. Sarebbero necessarie delle assunzioni per poter mantenere tutto ciò e trasformarlo per creare sviluppo. Ma purtroppo siamo in Italia e sperare di poter vedere recuperato un bene (con una Storia importante) appartenente alla collettività è forse un’utopia. “Quanto più gravi sono i problemi, tanto maggiore è il numero di inetti che la democrazia chiama a risolverli” (Nicolás Gómez Dávila – Scrittore, filosofo ed aforista colombiano; 1913-1994)