Le discoteche chiudono

Discovid

Il 17 agosto 2020 il Ministro della Salute Roberto Speranza, dopo l’aumento dei contagi verificatosi negli ultimi giorni, firma un’ordinanza nella quale si esplicita che devono essere obbligatoriamente indossate le mascherine (nell’orario 18,00-06.00) e chiuse tutte le attività da ballo (quindi discoteche e simili). Sinceramente non voglio entrare nella discussione (già peraltro avviata) dell’orario al quale attenersi; invece, al di là di ogni possibile generalizzazione, vorrei esortare chi di dovere ad esercitare i controlli in TANTI luoghi in cui sono presenti attività nelle quali sono inevitabili gli assembramenti delle persone (ristoranti, bar, piscine, etc…) e regalare multe salate a chi non rispetta le regole (molti scapestrati non mettono in atto comportamenti corretti, quindi si muovono beatamente senza mascherina, distanza pressoché uguale a zero, etc…; esistono poi gestori corretti che vanno lasciati lavorare mentre altri andrebbero quantomeno sanzionati). Ad ogni modo la mia “Discovid” è inattiva (per ora); cerchiamo di impegnarci tutti seriamente per non dover mettere il cartello “Chiuso definitivamente” a ridosso di questa nostra maltrattata Italia. “Più sono vuote le teste, più sono lunghe le lingue” (Bruce Lee).

Condividi
Commenti recenti