Non rinDRONIamoci

Non rinDRONIamoci

Questa illustrazione prova a parlare chiaro, ovvero: non rintroniamoci con gli eccessi legati alla tecnologia (non ho rappresentato una persona di sopravanzata età per deriderla o svalorizzarla… al contrario qui mi accingo ad esaltare la Grande Energia e la Voglia di partecipare attivamente alla Vita moderna di tantissime persone avanti con l’età, molto più di tante persone giovani che si lamentano continuamente, come se fossero decrepite). Il problema sta nell’abuso, non nell’uso dei mezzi tecnologici (vale per tanti aspetti); per ragioni legate alla contingenza attualmente siamo obbligati ad usarli (lavoro a distanza o “Smart working”, DAD alias “Didattica A Distanza“, etc…). Io credo che dovremo tornare (e spero presto) a riprendere in mano le nostre vite ed esseri padroni delle nostre esistenze, liberi di scegliere ed anche di sbagliare, svincolati da un esubero di strumenti elettronici (cellulari, tablet, droni, computer, robot tuttofare…). Altrimenti davvero ci cattureranno, lentamente ma inesorabilmente, ci costringeranno a fare ciò che non avremmo mai voluto fare. Le grandi aziende di commercio ci invogliano a comprare online oggetti inutili in quantità (ecco perché il carrello è capiente)… ed il “volo” non sarà mai il nostro, ma compiuto da qualcuno che traccia la Strada della Vita al nostro posto. “Il tempo passa: proviamo ad invecchiare solo fuori, non dentro” (Roberto Lancia).

Condividi
Commenti recenti