Rapine in Italia

Rapine in Italia

Da tempo innumerevole “l’essere umano” ha depredato i suoi simili, dai primordi della sua antica storia. Non passerà mai questo innato desiderio di prendere ciò che non è proprio con la forza e con l’inganno, di occupare luoghi già occupati da altri e creare guerra e devastazione. Pochi giorni fa è avvenuta una rapina all’interno di una abitazione nella zona di Lanciano; ciò è avvenuto con una modalità in realtà non del tutto innovativa (cioè rapinare insinuandosi in casa mentre sono presenti i proprietari è sempre avvenuto). E’ aumentata al contrario la spietatezza nella fase di permanenza degli aggressori che picchiano selvaggiamente i poveri malcapitati, perquisiscono e distruggono l’ambiente in cui sono, li minacciano, li affettano con taglierini, pernottano, escono a prelevare il denaro in banca con il codice del tesserino magnetico, rientrano…passano ovverossia ore, non istanti. Vorrei solo ribadire il concetto che la Proprietà Privata è INVIOLABILE. Non devono esistere scusanti nè sconti di pena per tutti coloro che, per loro volontà e non per consiglio del medico, vìolano la Pace di persone inermi compiendo atti inqualificabili. La vignetta fa vedere un’Italia assediata dalle “rapine” (rape armate; in realtà la rapa rappresenta il contenuto cerebrale di chi si introduce armato in casa altrui); la massa di m…da in cui si trova il Paese è talmente imponente che è persino difficile raggiungerlo.“Le radici della violenza: la ricchezza senza lavoro, il piacere senza coscienza, la conoscenza senza carattere, il commercio senza etica, la scienza senza umanità, il culto senza sacrificio, la politica senza principi” (Mahatma Gandhi).