Stagnazione Italia

Stagnazione Italia

“Stagnazione”….una parola forte, pesante, sempre presente nelle trasmissioni televisive gremite di esperti economici (ce ne sono ancora?) che la ripetono ad ogni loro intervento, una sorta di cantilena che stordisce ed inibisce. Erano tutti pronti gli “esperti”, con bei sorrisi stampati sul viso e parole rassicuranti quando, circa vent’anni fa, ci fecero entrare con spirito fiabesco dentro alla moneta unica europea. Dopo la crisi del 2008 avete potuto notare quanti vantaggi abbiamo avuto: crescita dell’occupazione giovanile, riduzione dei prezzi, aziende in crescita…un vero paradiso dove le Persone possono crescere e svilupparsi. Simpaticamente solo alcuni paesi (vedi la Germania) hanno avuto ben ragione di portare avanti i loro interessi, a danno degli altri paesi membri. Uno scempio epocale ma adesso…siamo tutti più buoni, più comprensibili. Siamo questa Grande Europa, un enorme baraccone, un buono a nulla capace di tutto. “Fino all’anno scorso avevo un solo difetto. Ero presuntuoso” (Woody Allen).

Condividi