Voragine a Casoria

Voragine a Casoria

Il 1 luglio 2019 un camion con annesso conducente della Nettezza Urbana sprofonda in una voragine nel Comune di Casoria (Napoli). Fortunatamente l’autista non ha avuto danni fisici ma la paura deve essersi impossessata di lui quando la terra lo ha letteralmente inghiottito. Lo sprofondo (di una decina di metri di altezza e largo altrettanto) lo ha realizzato per noi Nostra Madre Terra, la quale ci Ama così profondamente da pensare lei stessa a come risolvere il problema dei rifiuti…così nella vignetta, dopo la prima fase del cedimento del terreno sotto il mezzo comunale, ho affiancato il rigurgitamento dello stesso veicolo dalla cima del Vesuvio. Il mezzo è ora nitido e non serve neanche pulirlo, la spazzatura invece è stata bruciata in modo completamente biologico. La Terra sta fornendo a noi tutti forti segnali riguardo le nostre grandi incapacità e debolezze, vieppiù della nostra insensibilità.“I netturbini sono i veri sacerdoti del consumismo, solo la loro esistenza garantisce che la nostra folle corsa verso l’uso delle cose materiali possa continuare. Immaginiamo di essere costretti a tenerci quello che abbiamo, di non poter più buttare via nulla. È chiaro che si fermerebbe tutto” (Federico Rampini – Giornalista italiano, scrittore, docente, storyteller, analista dello scenario politico-economico nazionale).

Condividi