Caccia alle balene

Il Giappone caccia le balene

Purtroppo le baleniere giapponesi (dal mese di luglio) torneranno a sterminare i grandi cetacei soltanto per fini commerciali. Diverse associazioni ambientaliste hanno dato luogo a delle proteste; il governo di Tokyo ha inoltre deciso di ritirarsi dalla Commissione internazionale per la caccia alle balene (International Whaling Commission) a partire dal primo giugno 2019. Sembrerebbe comunque che Tokyo restringa la caccia soltanto a specie relativamente abbondanti (es. la balenottera minore) e solo in prossimità delle acque dell’arcipelago giapponese. Comunque, con l’espediente trovato ad arte dai nipponici relativo alla “caccia per scopi scientifici” sono stati uccisi barbaramente moltissimi esemplari. “Quando un uomo vuole uccidere una tigre, lo chiama sport; quando una tigre vuole uccidere lui, la chiama ferocia” (George Bernard Shaw – Scrittore, drammaturgo, linguista e critico musicale irlandese; 1856-1950).

Condividi